I vantaggi della progettazione con materiali compositi (FRP)

Perchè scegliere di progettare utilizzando materiali compositi? 

Nel corso degli ultimi anni la progettazione con FRP sta prendendo sempre più campo. Si parla di materiali altamente tecnologici. Gli FRP (Fiber Reinforced Polymers -> materiali fibrorinforzati a matrice polimerica) maggiormente utilizzati in ambito edilizio sono: fibre di carbonio, fibre di vetro, fibre di aramide. Ognuna di esse per poter essere utilizzata in cantiere necessita di certificazione C.I.T (certificazione di idoneità tecnica). 

I vantaggi di questi materiali sono molteplici:

  1. Evitano di alterare la geometria originale;
  2. Non aggiungono ulteriori carichi alla struttura;
  3. Altissima velocità di intervento;
  4. Aumento della duttilità dell'edificio grazie agli elevati moduli elastici dei materiali;
  5. Interventi esteticamente non invasivi;
  6. Reversibilità d'intervento.

I costi di questi materiali sono sicuramente più alti rispetto ad altri materiali più comuni, tuttavia il costo complessivo del lavoro è spesso inferiore, rispetto ad un progetto con materiali classici, dovuto proprio alla velocità e semplicità dell'intervento, inoltre l'utilizzo degli FRP permette di progettare AD HOC in funzione delle direzioni di sollecitazioni.

ITS Antisismica, grazie alla collaborazione con ingegneri specializzati nella progettazione con FRP, è in grado di fornire consulenza ed assistenza alla progettazione, oltre alla fornitura e posa in opera